Cucina egizia

   

            Cucina di Ramsete III

Tra le varie rappresentazioni di scene casalinghe presenti nelle tombe dell’Antico Egitto, si vede una cucina con annessa dispensa e macelleria nella tomba di Ramsete III. Nella sezione superiore  uno schiavo sembra macinare, mentre un secondo setaccia. Poi  si vedono anfore che contengono sicuramente le provviste. Subito sotto, due schiavi sembrano portare acqua (immagine sbiadita); al centro uno schiavo traffica entro un contenitore, mentre un secondo sembra voler versarvi qualcosa. A destra, uno schiavo mescola, mentre il secondo non è chiaro che cosa faccia. Nella sezione inferiore due sono attorno ad un pentolone che ha sotto il fuoco: uno mescola probabilmente qualcosa che bolle, mentre l’altro attizza il fuoco. Un terzo sta portando un pentolone. In basso a sinistra uno schiavo sembra raccogliere il sangue da un animale (bovino?). Sulla destra c’è a terra un bovino con le zampe posteriori legate, mentre uno schiavo forse gli sta legando le zampe anteriori, per poter poi essere dissanguato da vivo secondo il rito ancor oggi in uso.

Nel Medio Oriente a quell’epoca la maggior parte dei cibi erano bolliti, ma in Egitto usavano anche arrostire alla brace, come si vede nella seconda immagine, in cui uno schiavo arrostisce sopra un bracere un volatile probabilmente insteccato.

NOTA:

Sito www.Beniculturali.it,  consultabile attraverso google con “cucina egiziana antica”

Volatile alla brace
Volatile alla brace
Cucina Egizia
Cucina Egizia

     

Comincia la discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *