Falcetti

MATERIALE: ferro, legno
DIMENSIONI: 12 cm. (manico), 35 e 45 (lame)
PROVENIENZA: Toscana
DATAZIONE:
PROPRIETARIO: ISCUM

Attrezzi di forma ricurva, con il lato interno tagliente e terminante nella parte inferiore in un codolo, su cui va innestato il manico; interagiscono con cote e portacote, (oggetto 5). Vengono utilizzati per tagliare l’erba e altre essenze con stelo di piccole dimensioni, prevalentemente per piccoli appezzamenti o fasce.
In genovese: messuia
Nel Vocabolario Genovese-Italiano di G. Casaccia, 1851 è definito come “strumento di ferro curvo, come la zanna del cinghiale, col quale si segano le biade e l’erba”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *