MEZZULE

MATERIALE: Legno
DIMENSIONI:30 x 15 ca. Spess. 5
PROVENIENZA: Chianti
PROPRIETARIO:ISCUM

Con questo termine si designa la doga centrale del fondo nella quale è inserito il rubinetto in legno che serve a prelevare il vino dalle botti medio piccole (vedi oggetti nnr. 33 e 52). Le botti grandi invece hanno un’apertura nel fondo frontale da utilizzare per l’ispezione e la pulizia; l’apertura è chiusa dal mezzule, una spessa tavola che si inserisce dall’interno. E’ tagliata in modo che la faccia esterna sia più stretta di quella interna, perchè che in parte possa entrare nell’apertura chiudendola ermeticamente con l’aiuto di un asse in legno che avvitandosi su un perno fissato esternamente al mezzule, facendo leva sulle doghe fisse del fondo, chiude ermeticamente l’apertura (chiusura di passo d’uomo o autoclavante). Al centro, ma posto in basso, vi è un foro conico per inserirvi il rubinetto che serve a prelevare il vino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *