Cucinare nella storia: bicchieri e boccali

Presso i monaci fino al 1100 circa si distribuiva il vino in un boccale per due monaci, i quali bevevano allo stesso boccale. Allora il boccale era fortemente  trilobato, cioè con un becco per versare il liquido ma con due parti per poter bere. I bicchieri in vetro vennero forniti solo nel XII secolo  ed erano un oggetto di lusso. Si ritiene che il boccale trilobato venisse usato anche nelle osterie con lo stesso scopo, perchè nella vetreria del Monte Leco in Val Lemme datata alla fine del 1300, è stato calcolato che  nella produzione  si facevano due bicchieri ogni bottiglia. Ciò potrebbe confermare  l’esistenza di un uso: due persone ogni boccale  e due persone ogni bottiglia.

altro boccale boccale boccali

Comincia la discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *